skip to Main Content
Soggetto associato:
Angelo Cangelosi
Istituzione di provenienza:
University of Manchester (UK)
Data inizio associatura:
01/01/2019

Angelo Cangelosi è attualmente professore di Machine Learning e Robotics presso l’Università di Manchester (UK). È anche Turing Fellow presso l’Alan Turing Institute di Londra e Visiting Distinguished Research Fellow presso AIST-AIRC Tokyo. I suoi interessi di ricerca riguardano la robotica evolutiva, il language grounding e i robot per la salute e l’assistenza sociale. In precedenza Angelo è stato professore di Artificial Intelligence and Cognition e direttore fondatore presso il Centro di Robotica e Sistemi Neurali dell’Università di Plymouth (Regno Unito).Cangelosi ha studiato psicologia e scienze cognitive presso l’Università La Sapienza di Roma e l’Università di Genova, ed è stato visiting scholar presso l’Università della California di San Diego e l’Università di Southampton.

La principale esperienza di ricerca di Cangelosi riguarda illanguage grounding e l’embodiment nei robot umanoidi, la robotica evolutiva, l’interazione uomo-robot,  la fiducia nell’interazione l’interazione uomo-macchina e l’applicazione di sistemi neuromorfici per l’apprendimento robotico.

Ha coordinato numerosi grant dell’UE e del Regno Unito, come il recente Dottorato industriale europeo Marie Skłodowska-Curie H2020 “APRIL: Applications of Personal Robotics through Interaction and Learning” (2016-2019). È anche responsabile per i progetti in corso “THRIVE ++” (US Air Force Office of Science and Research, 2018-2023), il progetto H2020 MoveCare e i progetti Marie Curie SECURE e DCOMM.

Cangelosi è editor delle riviste Interaction Studies and IET Cognitive Computation and Systems, e nel 2 2015 è stato  Editor-in-Chief di IEEE Transactions on Autonomous Development. Il suo ultimo libro “Developmental Robotics: From Babies to Robots” (MIT Press; co-authored with Matt Schlesinger) è stato pubblicato a gennaio 2015 e recentemente tradotto in cinese e giapponese.
Cangelosi collabora con i ricercatori dell’ ICAR-CNR, specialmente con i gruppi dei laboratori di Robotica Cognitiva e Social Sensing e Sistemi Cognitivi.
Angelo Cangelosi
Back To Top