skip to Main Content
Convegno A Siena. Medicina Di Precisione E Intelligenza Artificiale

Medicina di precisione e intelligenza artificiale, il tema del convegno che si è svolto a Siena nell’ambito delle due giornate previste per l’ inaugurazione del “Siena artificial intelligence lab”.  La personalizzazione delle cure fa i conti con l’esigenza di moltiplicazione di personale qualificato, così che gli straordinari obiettivi della medicina di precisione potrebbero scontrarsi con costi difficilmente sostenibili. La costruzione di agenti intelligenti a supporto di esperti costituisce una sfida scientifica di alto valore nel settore dell’ Intelligenza Artificiale, ma soprattutto apre le porte a scenari completamente nuovi nella sanità, con prospettive realmente straordinarie. Oltre ad emulare schemi inferenziali tipici della scienza medica, gli agenti software costruiti con strumenti di Intelligenza Artificiale possono agilmente gestire enormi quantità di dati e trovare similarità tra dati clinici propagando processi decisionali nella diagnosi e nelle soluzioni farmacologiche.

L’ incontro è stato coordinato dal professore Marco Gori.
Soni intervenuti: Francesco Dotta, ricercatore del Joslin Diabetes Centre della Harvard Medical School, Paolo Traverso, direttore del Center for information technology alla Fondazione Bruno Kessles e Giuseppe De Pietro, direttore Cnr-Icar.

 

 

Back To Top